Version: 1.0.24.26 (2020-11-23 14:15)

Imposte

La vostra impresa vende beni o servizi? Questa sezione aiuta a comprendere alcune delle tasse che possono essere applicate.

Vi sono due tipi principali di tassazione che occorre conoscere

  • Imposte dirette — imposte applicate dai governi su entrate, redditi o utili, ad esempio l'imposta sulle società
  • Imposte indirette — imposte imposte dai governi ai fornitori, che vengono successivamente riscosse dal destinatario, ad esempio l'imposta sul valore aggiunto (IVA)

La sezione seguente si occuperà esclusivamente delle imposte indirette, dal momento che sono quelle che hanno un impatto specifico sugli importatori e sugli esportatori.

La tassazione indiretta può assumere forme diverse. Sono comprese, tra l'altro, le imposte sulle vendite, quali l'IVA, le accise e le imposte. La presente sezione pone l'accento sull'IVA e le accise, in quanto sono quelle principali.

Imposta sul valore aggiunto (IVA)

L'imposta sul valore aggiunto (IVA) è una tassa di consumo ad valorem applicata a prodotti e servizi ogni volta che il valore aggiunto viene aggiunto all'interno della catena di produzione. Presenta quattro caratteristiche principali:

  • è inserito in tutte le attività commerciali. Comprende tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi, indipendentemente dal luogo di origine
  • è applicato a ogni transazione commerciale e si verifica in percentuale del prezzo di vendita.
  • essa viene normalmente applicata nel luogo di vendita. In quanto tali, le esportazioni o i prodotti venduti per il consumo all'estero non sono di norma assoggettati all'IVA sul luogo di origine.
  • il costo è in ultima istanza a carico del consumatore.

Operazioni imponibili

Le principali attività soggette all'IVA sono:

  • cessione di beni a fini commerciali
  • prestazione di servizi a fini commerciali
  • importazioni

Pagamento dell'IVA

L'IVA è riscossa mediante un sistema specifico.

  • alcuni soggetti passivi od organismi (quelli registrati) applicano l'IVA sulle loro vendite (imposta a valle) — recuperare l'IVA applicata sui loro acquisti utilizzati per la loro attività commerciale (imposta a monte)
  • la differenza tra l'imposta a valle e l'imposta a monte è l'IVA riscossa in via definitiva
  • i pagamenti dell'IVA all'importazione sono leggermente diversi. Di solito sono trattati alla stessa stregua dei dazi doganali.
  • i soggetti passivi devono compilare moduli comprendenti il valore delle merci, il luogo di origine, il destinatario, la destinazione, il prezzo, il peso, ecc. prima di poter calcolare l'IVA totale dovuta.

Accise

Le accise sono imposte sulle merci che danneggiano la salute dei consumatori o inquinano l'ambiente

La legislazione in materia può essere classificata nella struttura (base imponibile e evento) e nelle aliquote delle accise.

L'accisa è dovuta solo al momento dell'immissione in consumo. il produttore non è sempre responsabile dell'accisa.

Le aliquote delle accise variano da un paese all'altro. Per saperne di più sulle accise applicabili al prodotto, consultare la guida pratica per fare impresa in Europa.

Importo Base imponibile totale

La base imponibile è costituita dall'importo totale effettivamente pagato o pagabile dall'acquirente, dal destinatario o da un terzo. In totale, la base imponibile è costituita dal prezzo fatturato.Ciò comprende

  • tasse, diritti, tributi e oneri (esclusa l'IVA)
  • spese accessorie quali le spese di commissione, di imballaggio, di trasporto e di assicurazione addebitate dal fornitore all'acquirente o al destinatario

Quando importa merci, la base imponibile comprende anche le spese accessorie sostenute durante il viaggio fino alla destinazione finale.

 

Base imponibile

= =

Valore in dogana

+

Dazi doganali e altre imposte dovute all'importazione

+

Costi supplementari fino al luogo di destinazione

Link diretti