Version: 1.0.24.26 (2020-11-23 14:15)

Classificazione dei medicinali a base di erbe

Questa guida ti aiuterà a comprendere la classificazione dei medicinali a base di erbe, al fine di determinare le aliquote dei dazi doganali e le misure non tariffarie applicabili ai prodotti da Lei prodotti.

La presente guida riguarda una gamma di prodotti che possono essere definiti come:

  • medicinali a base di erbe o medicamenti
  • rimedi omeopatici e a base di erbe
  • supplementi, alimenti e regime alimentare
  • tonici

I medicinali a base di erbe sono classificati in base a

  • loro finalità — siano essi medicinali o per salute e benessere generali
  • contenuto e additivi
  • modalità di compilazione — ad esempio per la vendita al dettaglio o per dosi misurate per un uso specifico

Generalmente tali prodotti sono compresi in uno dei seguenti capitoli della tariffa

  • Capitolo 21 — preparazioni alimentari come tisane o complementi alimentari
  • Capitolo 22 — bevande con aggiunta di ingredienti quali vitamine — ad esempio vini liquorosi arricchiti
  • Capitolo 29 — vitamine e prodotti organici simili definiti separatamente
  • Capitolo 30 — Medicinali a base di erbe per l'uomo e per gli animali
  • Capitolo 23 — Integratori alimentari per animali

Alcuni prodotti possono tuttavia essere classificati altrove, ad esempio nel capitolo 7, capitolo 8, capitolo 12, capitolo 13, capitolo 9 o capitolo 19.

Definizione di farmaci vegetali, integratori e tonici

La classificazione dei medicinali ai fini della tariffa, in particolare del capitolo 30, può comprendere alcuni termini e abbreviazioni. Alcuni esempi sono elencati di seguito.

Termini utilizzati quando si fa riferimento ai medicinali

  • Principio attivo — una sostanza chimicamente definita, un gruppo di sostanze chimicamente definito, quali alcaloidi, polifenoli o antociani, o un estratto di pianta, che devono avere proprietà medicinali per prevenire o curare malattie e disturbi specifici, o i loro sintomi
  • Eccipiente — una sostanza non nutritiva (come il magnesio stearato) aggiunta durante la produzione di tablet
  • Medicinali a base di erbe — si tratta di preparazioni a base di una o più sostanze attive (vedi sopra) e ottenute da una pianta, o da parti di un impianto, mediante un procedimento come l'essiccazione, la frantumazione, l'estrazione o la purificazione
  • Medicinali omeopatici preparati a partire da prodotti, sostanze o composti denominati "ceppi omeopatici" o "tinture madri", diluiti, per esempio in alcole o in acqua, e in cui deve essere indicato il grado di diluizione (per esempio D6).
  • Provitamina — un precursore di vitamina che è stato convertito dal corpo in forma attiva come vitamina
  • Vitamine o preparazioni minerali — si tratta di preparati a base di vitamine che rientrano nella voce 2936, o in base a oligoelementi, nonché di miscele di minerali. Sono utilizzati per curare o prevenire malattie o disturbi specifici o i loro sintomi. Questo tipo di preparato contiene una quantità di vitamine o di minerali molto più elevata, generalmente almeno tre volte superiore alla dose giornaliera raccomandata (cfr. sopra).
  • ASR — l'indennità giornaliera raccomandata per una vitamina o un minerale di cui l'organismo ha bisogno per restare in buona salute

La tabella riportata nell'allegato della direttiva 90/496/CEE del Consiglio (modificata dalla direttiva 2008/100/CE) sull'etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari contiene le RDA per una gamma di vitamine e di sali minerali.

Vitamine

ASR

Minerali

ASR

Vitamina A

800 microgrammi

Potassio

2 grammi

Vitamina D

5 microgrammi

Cloruro

800 milligrammi

Vitamina E

12 milligrammi

Calcio

800 milligrammi

Vitamina K

75 microgrammi

Fosforo

700 milligrammi

Vitamina C

80 milligrammi

Magnesio

375 milligrammi

Tiamina

1.1 milligrammi

Ferro

14 milligrammi

Riboflavina

1.4 milligrammi

Zinco

10 milligrammi

Niacina

16 milligrammi

Rame

1 milligrammi

Vitamina B6

1.4 milligrammi

Manganese

2 milligrammi

Acido folico

200 microgrammi

Fluoruro

3.5 milligrammi

Vitamina B12

2.5 microgrammi

Selenio

55 microgrammi

Biotina

50 microgrammi

Cromo

40 microgrammi

Acido pantotenico

6 milligrammi

Molibdeno

50 microgrammi

Iodio

150 microgrammi

 

 

Preparazioni alimentari varie

I prodotti non curanti, di cura o di prevenzione di malattie o disturbi sono generalmente classificati al codice 2106 come preparazioni alimentari non nominate né comprese altrove.

Un numero molto elevato di elementi è classificato in questo codice, tra cui:

  • miscele di piante, o parti di piante, con altri ingredienti, come estratti vegetali. Queste miscele non sono consumate in questa forma, ma sono utilizzate per la produzione di tisane e infusioni di erbe. Possono avere uno scopo particolare, ad esempio essere meno lassativo, purativa o diuretico o per alleviare la flatulenza. Altri sostengono di fornire uno sgravio dai disturbi o di promuovere la salute o il benessere in generale.
  • miscele di estratti di ginseng con altri ingredienti per rendere il tè o la bevanda di ginseng
  • integratori alimentari o alimentari basati su sostanze come estratti vegetali, concentrati di frutta, miele o fruttosio e contenenti vitamine aggiunte — l'imballaggio di questi preparati indica spesso che sono vantaggiosi per il mantenimento della salute o del benessere in generale

Sebbene molti prodotti, come le vitamine, siano generalmente classificati sotto questa voce, è importante tenere in considerazione

  • il contenuto effettivo del prodotto
  • modalità di compilazione, presentazione o etichettatura del prodotto

Ciò può significare che un prodotto è classificato in una voce diversa. Ad esempio, le vitamine che sono mescolate con l'acqua e altri ingredienti e sono pronte per il consumo immediato come bevande o in formato tonico non rientrano nella voce 2106. Sono invece contemplati nel capitolo 22.

Integratori alimentari liquidi e tonici

Il capitolo 22 riguarda gli integratori alimentari e tonici che sono destinati al consumo immediato. Tali preparati contengono vitamine o composti di ferro aggiunti e sono destinati a mantenere la salute e il benessere generali. Questo tipo di prodotto è generalmente oggetto di uno dei seguenti codici

  • codice di voce 2202 — bevande non alcoliche
  • codice di voce 2205 — Vini aromatizzati
  • codice di cui alla voce 2206 — Miscele di bevande fermentate, miscugli di bevande fermentate con bevande non alcoliche e altre bevande fermentate
  • voce 2208 — Bevande contenenti alcole di distillazione, compresi i prodotti tonificante addizionati di estratti di erbe e/o vitamine e rimedi a base di erbe a base di alcol distillato, anche se destinati ad essere prelevati in quantità molto limitate

Provitamine e vitamine

I composti organici definiti separatamente, come le vitamine, rientrano nel capitolo 29. Ma per rientrare in questo capitolo devono rispettare condizioni rigorose che specificano gli additivi consentiti. Tali composti possono essere disciolti in acqua o in un altro solvente, ma la soluzione deve essere usata solo perché necessaria per motivi di sicurezza o per il trasporto. Possono essere aggiunti anche stabilizzanti, come gli agenti antiagglomeranti, ma solo per preservare il composto o per il trasporto.

Pertanto, se per esempio un oligoelemento essenziale come il cromo picolinato è preparato come un integratore alimentare sotto forma di compresse o capsule, esso non sarebbe contemplato nel presente capitolo. Ciò è dovuto al fatto che gli ingredienti aggiunti, come la legatura, gli involucri delle capsule e gli eccipienti, non sono stati aggiunti a fini di conservazione o di trasporto. Questo tipo di prodotto rientra nel capitolo 21 della voce 2106.

La rubrica 2936 comprende specificamente

  • provitamine
  • vitamine
  • derivati utilizzati principalmente come vitamine
  • miscugli di provitamine, vitamine e derivati della vitamina

Sono ammessi alcuni additivi specifici, come gli antiossidanti, purché l'importo aggiunto sia sufficiente per preservare o trasportare le vitamine.

Ai fini della classificazione è molto importante che tutto ciò che viene aggiunto a un composto non lo renda particolarmente adatto a un uso specifico piuttosto che all'uso generale. Ad esempio se le vitamine sono preparate sotto forma di integratori alimentari sotto forma di compresse, capsule o cappotte, non sono classificate nella voce 2936. A causa del modo in cui sono state representate, con un dosaggio giornaliero previsto, sono considerate adatte ad un uso specifico. Sono inoltre esclusi da questo codice di voce perché lo scopo degli additivi è più della semplice conservazione o trasporto delle vitamine. L'aggiunta consiste nell'offrire al prodotto una forma comoda e facile da utilizzare.

Preparazioni medicinali a base di erbe

I medicinali a base di erbe o i medicamenti sono compresi nel capitolo 30 per i codici NC 3003 e 3004. Si tratta dei preparati utilizzati (internamente o esternamente) per curare o prevenire malattie o affezioni dell'uomo o degli animali. I prodotti che mantengono la salute e il benessere generali sono specificamente esclusi dal presente capitolo.

Se un medicinale è preparato in dosi misurate, come amples, siringhe o capsule, questi ultimi devono essere classificati nella voce 3004.

Questo codice comprende specificamente anche la vendita al dettaglio di

  • preparazioni medicinali a base di erbe e medicinali omeopatici
  • alcuni preparati contenenti vitamine, minerali, amminoacidi essenziali o acidi grassi

Tali prodotti devono contenere determinate informazioni destinate ai consumatori sulle etichette o sugli imballaggi o sulle istruzioni per l'uso che accompagnano il prodotto. Queste informazioni devono essere fornite

  • malattie, disturbi o carenze specifici (o loro sintomi) per i quali il prodotto deve essere utilizzato
  • la concentrazione delle sostanze attive sulla base del
  • dosaggio
  • modalità di applicazione

Il livello di vitamine e minerali presenti in questi prodotti deve essere molto più elevato della dose giornaliera raccomandata (RDA) di tali sostanze per il mero mantenimento della salute o del benessere in generale.

Link diretti