Version: 1.0.24.26 (2020-11-23 14:15)

Classificazione delle radici commestibili di ortaggi

La presente guida ti aiuterà a capire la classificazione delle radici vegetali per determinare i dazi doganali applicabili e le misure non tariffarie applicabili ai vostri prodotti.

Gli ortaggi o le radici commestibili sono classificati nella Classificazione europea delle merci (Classificazione delle merci:

  • il loro genere (famiglia di piante) — ad esempio cavoli broccoli e cavoli
  • Stato — il loro stato può essere fresco, refrigerato, congelato, essiccato o conservato in via provvisoria
  • l'uso cui sono destinati — ad esempio i prodotti destinati all'alimentazione di piante animali ed erbe per usi farmaceutici o simili, sono compresi altrove

Definizioni

  • Ortaggi agliacei — Ortaggi o verdure appartenenti alla famiglia di Allium (vedi sotto)
  • Allium - ortaggi della famiglia Allium che comprendono cipolle, scalogni, porri e aglio
  • Brassica — ortaggi della famiglia brassica che comprendono cavoli, cavoli ricci, germogli di brunra e cavolfiori
  • Gruppo di tipi simili di piante, che forma la prima parte della denominazione botanica o della denominazione botanica del vegetale
  • Genere :
  • Legumi da granella che appartengono alla famiglia delle Leguminosae (vedi sotto)
  • Leguminosae - ortaggi nei nuclei familiari di Leguminosae includenti piselli (pisum), fagioli (phaseolie e vigna) e lenticchie (trasparente)
  • Specie — suddivisione di una famiglia vegetale o di un genere che costituisce la seconda parte del nome latino o botanico
  • Varietà (var.) - indica una suddivisione di una specie

Ortaggi congelati

Gli ortaggi congelati sono classificati sotto il codice 0710. Possono essere cotte o cotte in acqua o bollate in acqua prima di essere congelate.

Gli ortaggi congelati devono essere mantenuti a una temperatura non superiore a -12ºC, in modo da garantirne la completa congelamento a livello di prodotto.

Se un prodotto congelato non è congelato fino a -12ºC, non può essere classificato alla voce 0710. Deve essere classificato fresco o refrigerato. In particolare, i prodotti denominati "aglio congelato" devono essere classificati alla voce 0703 (freschi o refrigerati) se non soddisfano la temperatura di congelamento.

Nonché i tipi di ortaggi specificamente elencati nelle sottovoci da 0710 10 a 0710 90, sono classificati nella voce 0710, se congelati alla temperatura richiesta

  • tartufi
  • capperi
  • zucche e zucche
  • melanzane
  • finocchi e crescione
  • alcune erbe, come il prezzemolo e il cerfoglio

Radici e tuberi

Determinate radici e tuberi ad alto tenore di amido o di inulina sono classificati al codice 0714. (l'inulina è una sostanza carboidratata naturale estratta da determinate radici). I prodotti classificati in questa voce comprendono:

  • radici di manioca (o cassava)
  • patate dolci
  • Topinambur
  • maranta
  • farina ottenuta dalle radici essiccate delle orchidee
  • midollo della palma a sago

Questi prodotti possono essere con o senza pelle. Essi possono essere freschi, refrigerati, congelati o essiccati e possono essere interi, tagliati o in pastiglie. Il codice di sottovoce 0714 10 98 10 comprende i pellet di farine e semolini di manioca. In caso di dispersione nell'acqua, almeno il 95 %, in peso, del precipitato — calcolato sulla materia secca — deve passare attraverso un setaccio di tela metallica, con maglie di 2 mm.

Castagne d'acqua cinesi

Il codice di cui al codice 0714 comprende anche le castagne d'acqua cinesi. Anche se non hanno un elevato tenore di amido, sono inclusi in questo caso a causa del loro elevato contenuto di inulina. Tuttavia, la varietà Caltrop di castagne d'acqua è classificata come frutta a guscio nel capitolo 8 con il codice di cui alla voce 0802.

legumi da granella

I legumi da granella sono classificati alla voce 0708 se sono freschi o refrigerati e rientrano nella voce 0713 se sono essiccati. I prodotti essiccati sono compresi se destinati all'alimentazione umana o alla semina.

I legumi secchi classificati in queste voci comprendono:

  • piselli (pisum sativum)
  • fagioli (specie di vigna, specie labiolus)
  • fave e favette (favia faba)
  • ceci (garbanzos)
  • lenticchie

Alcune leguminose non rientrano nel capitolo 7 e sono classificate altrove. Ad esempio, i semi di soia sono classificati nel capitolo 12 alla voce 1201. Le carrube sono classificate nello stesso capitolo, alla voce 1212.

Verdura temporaneamente conservata

Gli ortaggi o legumi temporaneamente conservati sono classificati al codice 0711. Non devono essere adatti a mangiare immediatamente. Generalmente sono imballate in botti o fusti e sono ingredienti crudi temporaneamente conservati per il trasporto e lo stoccaggio prima di essere utilizzati nell'industria alimentare. Essi devono rimanere in tale Stato e rimanere inidonei al consumo immediato.

Questa regola di conservazione significa che gli ortaggi quali le olive o i cetriolini che si trovano in salamoia o nell'aceto (e che possono essere consumati direttamente dal vasetto) non sono temporaneamente conservati e sono classificati altrove. Se possono essere consumati senza ulteriore trattamento o trattamento, sono classificati al capitolo 20, codici delle voci 2001, 2002, 2003 o 2005.

Erbe e spezie

Nella tariffa per le erbe non vi è un'unica classificazione. Essi possono rientrare nel capitolo 7, capitolo 9 o nel capitolo 12, a seconda della loro finalità e della parte di impianto proveniente. Ad esempio, le foglie sono classificate in un capitolo diverso dalle sementi.

Erbe protette del capitolo 7

Alcune erbe sono classificate sotto i codici da 0709 a 0712 nel presente capitolo. Comprendono:

  • prezzemolo
  • cerfoglio
  • dragoncello
  • foglie di coriandolo
  • foglie di aneto
  • maggiorana

Erbe protette del capitolo 9

Alcune erbe aromatiche sono classificate come spezie e sono trattate nel capitolo 9. Tra questi rientrano:

  • timo
  • foglie di alloro
  • semi di aneto
  • semi di coriandolo
  • semi di cumino

Erbe protette del capitolo 12

Il capitolo 12 comprende le piante classificate alla voce 1211 come tipi di piante utilizzate in profumeria, in medicina o nella preparazione di insetticidi, antiparassitari o simili. Tra questi rientrano:

  • basilico
  • boragine
  • issopo
  • menta
  • rosmarino
  • rue
  • radici di ginseng
  • Salvia
  • maggiorana (origano) di maggiorana selvatica (origano)

Molte di queste erbe sono utilizzate anche nella cucina, ma non possono mai essere classificate nel capitolo 7 come ortaggi. Essi devono essere sempre classificati sotto il codice 1211.

Classificazioni e denominazioni latini per ortaggi o legumi

Denominazione comune

Alternative

Nome latino

Codice Voce

Carciofo — Globo

 

Cynara scolymus

0709 10

Carciofo — giapponese o cinese

Crosbes
choga

Stachys asierboldii
Stachys affinis

0706 90

Carciofo — Gerusalemme

Girasole

Helianthus tuberosa

0714 90

Melanzana

Melanzane
Brindjal
Bringal

Solanum melongena

0709 o 0710

Germogli di bambù

 

Bambusa vulgaris
fillostachys pubescens

0709 90

Germoglio di semi

Germogli di fagiolo (semi di
soia)

Glycine Max (
Phaseolus aureus)

0709 90

Broccoli — germogli

Calabrese

Brassica oleracea

0704 90

Broccoli — decapitato

 

Brassica oleracea

0704 10

Cardo

Barbabietola da barbabietola
da barbabietola
da zucchero
bianco, barbabietola
da barbabietola

Beta vulgaris

0709 90

Chayote

Chchow cochow

Secghium eduli dall'inglese

0709 90

Cerfoglio (diverso da quello radicato)

 

Antrisco cerefolum

0709 90

Cerfoglio (radicato)

 

Chaerophyllum

0706 90

Cavolo cinese

Pak-choi

Chinensis

0704 90

Castagne d'acqua cinesi

PI-tsi

Eleocharis dulcis e Eleocharis tuberosa

0714 90

Bostyam — nuovo

Tannia
yautia

Xantoma sagiticifolium

0714 90

A1 aglio

Porro libero

Allium ampeloprasum

0703 90

Dasheen

Otorinolaringoiatria dell'orecchio di Eddo

Taro
Elephant

Colocasia esculenta
Colocasia antibloccaggio

0714 90

Dolichos

Fagiano di
Hyacino favino
Lalab
Lubia

Dolichos labrab

0708 90

Indivia

Cagliatura

Cichorium endivia var. crispa

0705 29

Zucca

 

Varie

0709 90

Radice di loto

 

Nuciferaca di Nelumio

0714 90

Maggiorana — dolce (essiccato)

 

Origanum majorana
Majorana hortensis

0712 90

Maggiorana — dolce (fresco)

 

Origanum majorana
Majorana hortensis

0709 90

Margina (ortaggio)

 

Cucurbita pepo colatosa

0709 90

Senape verde

CPak-choi
Boy-choi

Chinensis

0704 90

Gombi

Komdita
Gumbica
Okro
Bindi

Hibiscus esculentus

0709 90

Orache

Spinaci del giardino

Hortensis triplex

0709 70

Oxalis — nottata

 

Oxalis crenata

0709 90

Pak-choi

Cavolo cinese

Chinensis

0709 90

Prezzemolo (senza radici)

 

Petroselio crispum

0709 90

Prezzemolo a radice

Prezzemolo di Hamburgh

S.C. Petroselio crispum var. tuberosa

0709 90

Pastinaca

 

Pastinaca sativa

0706 90

Pazienza

Bacino di Spinach-@@

Rumex patenta

0709 90

Pe-tsai

Wong Bok
Chihli

Brassica pekinensis

0704 90

Zucca

 

Morura pepo

0709 90

Deputallina (in comune)

Portulaca

Portulacea

0709 90

Rocmalfunzionamento

Porri

Allium scorodoprasum

0703 90

Rabarbaro

 

Rheum rhaponticum

0709 90

Salsefrica

Piante di
ostriche vegetali

Tragopogon porrifolius

0706 90

Santoreggia

Santoreggia
estiva di santoreggia

Satereja montana
Shatereja hortensis

0709 90

Cavolo verza

 

Brassica oleracea var. bulcato

0704 90

Scorznera

Scorzonera

Scorzonere

0706 90

Cavolo marino/cavolo marittimo

 

Cramesser matirima

0709 90

Skirugia

 

Sum sisarum

0709 90

Acetosa

 

Rumex acetosa

0709 90

Cipolla

 

Allium cepa

0703 10

Patata dolce

 

Ipomoea batatas

0714 20

Dragoncello

 

Artemisia dracuncucuu

0709 90

Crescione acquatico

 

Nasturtium officinale
Nasturzio microsllum

0709 90

Igname

 

Dioscorea (varie)

0714 90

Zucchini

Zucchine

Morcurita pepo (var. meditosa)

0709 90

Link diretti