Testimonianza aziendale:

Disegnare il futuro del passato

Disegnare il futuro del passato

Lapuan Kankurit è un'impresa a conduzione familiare che ha ottenuto ottimi risultati in Europa e, negli ultimi dieci anni, commercializza anche con il Giappone.

L'accordo commerciale UE-Giappone ha portato ad un aumento delle vendite provenienti da questo importante mercato. Jaana Hjelt
Marketing Manager e proprietario, Lapuan Kankurit

L'impresa finlandese progetta e indossa un'ampia gamma di indumenti di alta qualità e articoli per la casa in lino, lana, Tencel e cotone. Mentre la società esporta anche negli Stati Uniti e nella Corea del Sud, il Giappone è il principale mercato di Lapuan Kankurit al di fuori dell'UE.

"Negli ultimi dieci anni il nostro fatturato è cresciuto costantemente e il Giappone ha rappresentato una parte importante di tale crescita grazie all'accordo commerciale". Il nostro partner in Giappone è stato molto entusiasta dell' accordo di partenariato economico UE-Giappone", afferma Hjelt.

L'anno scorso la società ha ceduto le sue relazioni con questo mercato aprendo un negozio di punta a Tokyo.

Transizione agevole

La transizione verso il lavoro nell'ambito dell'accordo commerciale è stata agevole. Lapuan Kankurit documenta da molti anni i suoi processi di produzione, le materie prime, la sostenibilità, ecc. perché, come afferma Hjelt, "oggigiorno i clienti richiedono sempre maggiori informazioni e una maggiore trasparenza in merito alla produzione". Ciò significa che gran parte della documentazione necessaria per dimostrare l'origine dei loro prodotti era già in atto, in modo da poter beneficiare facilmente delle aliquote tariffarie ridotte per i loro prodotti sul mercato giapponese nell'ambito dell'accordo commerciale.La signora Hjelt afferma di essere stata consapevole delle formalità amministrative connesse alle norme di origine contenute nell'accordo commerciale, ma di essere stata, in realtà, gradevolmente sorpresa per affermare che "è stato facile".

Maggiore competitività

Negli ultimi anni i costi delle materie prime, in particolare della biancheria, sono aumentati. Ciò avrebbe potuto incidere negativamente sulla loro attività in Giappone, ma in base all'accordo commerciale i dazi sono stati ridotti e ciò ha compensato l'aumento dei costi dei materiali, consentendo a Lapuan Kankurit di mantenere i prezzi per il consumatore finale.

Imprese locali forti e sostenibili

Oggi Lapuan Kankurit impiega 30 persone, un numero che è cresciuto costantemente negli ultimi dieci anni, grazie in parte alla crescita in Giappone. Poiché poche persone sono formate nell'artigianato tradizionale della tessitura, forniscono una formazione interna ai nuovi membri del personale, garantendo che tali competenze non vadano perdute per le generazioni future.

Tutte le materie prime per i prodotti di Lapuan Kankurit sono materiali naturali ecologici e certificati provenienti da fonti europee verificate. Ad esempio, il lino per la biancheria è coltivato in Francia e in Belgio, gli impianti di filatura hanno sede nell'Europa centrale e orientale e i loro imballaggi provengono localmente in Finlandia. I consumatori di oggi si stanno allontanando dalla moda rapida non etica. Stimolate dagli accordi commerciali, le tradizioni del passato sembrano il futuro.

Condividi questa pagina:

Link diretti